L’Enercom Fimi conquista il memorial Polloni

Serie B1

ENERCOM FIMI-OSTIANO 3-0
(25-23, 25-15, 25-15)
Enercom Fimi Volley 2.0: Guerini Rocco (L) ne, Giroletti 7, Ravazzolo 15, Labadini (L), Abati ne, Bocchino 3, Frassi 10, Moretti 2, Fioretti ne, Fugazza 4, Marengo 5, Bagnoli 1, Pinetti 12. All. Moschetti.
Fantini Folcieri Ostiano: Bosso 2, Frigerio 1, Barbarini ne, Vidi 5, Focaccia, 4, Viccardi ne, Zonta 5, Rizzieri 2, Furlan 9, Bochi, Volta (L), Riccardi (L), Martinelli 2. All. Leali.

L’Enercom Fimi chiude il precampionato con la conquista del memorial Polloni battendo in finale l’Ostiano in tre set. A una settimana dall’inizio della B1 la formazione di coach Moschetti ha mostrato già determinazione, attenzione in seconda linea e pericolosità in attacco; segnali incoraggianti in vista del campionato.
La gara non inizia nel miglior dei modi per le biancorosse, la giovane libero Elisa Guerini Rocco, autrice di una buona prova contro il Don Colleoni, si infortuna pochi minuti prima dell’inizio dell’incontro. Moschetti parte con Bagnoli in palleggio e Giroletti opposto, Marengo e Pinetti in banda Ravazzolo e Frassi al centro con Labadini libero; ma nel corso dell’incontro il tecnico sfrutterà i cambi per tenere alto il livello di gioco dando spazio a Moretti, Bocchino e Fugazza.
Dopo un avvio equilibrato due ace di Ravazzolo portano al primo allungo di Crema per il 17-14 ma Ostiano si riporta in parità a quota 20. Si gioca punto a punto e Pinetti ottiene il 23-22 poi Ravazzolo a muro firma il 24-22 e il set si chiude sul 25-23 grazie a un errore di Ostiano.
L’avvio di secondo parziale è tutto per l’Enercom Fimi che, con l’ace di Marengo, si porta sul 5-1 e col muro di Pinetti va sull’11-5. Il divario cresce col Volley 2.0 che gestisce il set e si porta sul 23-13 per poi chiudere 25-15.
Il terzo set è combattuto e dopo il 4-1 firmato da Frassi, Ostiano sorpassa e si porta sull’8-11. L’ace di Bocchino riporta il punteggio in parità a quota 11 poi l’Enercom Fimi prende il controllo del gioco e allunga sul 16-13 con la battuta di Moretti. Dal 17-14 la gara diventa un monologo delle biancorosse che controllano la sfida e chiudono 25-15.
A fine gara il comitato organizzatore del Torneo Taverna ha premiato le squadre e le migliori giocatrici: a Focaccia dell’Ostiano è andato il premio di miglior attaccante mentre sono state premiate tre giocatrici dell’Enercom Fimi: Alice Labadini come miglior libero, Giulia Moretti come miglior palleggiatore e Francesca Pinetti come miglior giocatrice della manifestazione.
Durante la cerimonia è stato premiato anche Nello Titaboschi per il contributo dato allo sviluppo del volley nel Cremasco.