L’Enercom Fimi in finale al Trofeo Polloni

Enercom Fimi-Lurano 3-2
(25-20, 26-24, 19-25, 18-25, 15-12)
Enercom Fimi Volley 2.0 Crema: Cornelli 2, Giroletti 15, Labadini (L), Negri, Nicoli 5, Venturelli (L) ne, Cattaneo 6, Frassi 4, Mosca ne, Fioretti 11, Fugazza 1, Pinetti 12, Cazzamali, Diagne 12. All Moschetti.
Pneumax Lurano: Caroli (L), Erba 14, Ferri 1, Bertocchi 7, Fumagalli 15, Quarti 4, Zambetti 7, Capoferri 11, Negri, Bosisio 7, Morlacchi (L), Briccoli ne. All. Toffetti.

L’Enercom Fimi è la prima finalista del memorial Polloni (organizzato nell’ambito del Trofeo Taverna), un traguardo conquistato al termine di una lunga gara in cui le cremasche sono partite bene e hanno ripreso in mano la gara solo nel finale.
Per la prima sfida ufficiale della stagione coach Moschetti schiera la squadra con Nicoli in palleggio e Giroletti opposto, Pinetti e Cattaneo in banda, Fioretti e Diagne al centro con Labadini da libero ma nel corso dell’incontro troveranno posto in campo quasi tutti gli elementi della rosa.
L’avvio delle cremasche è positivo e l’ace di Nicoli porta le squadre sul 4-1. Il divario si allarga fino al 21-15 con le biancorosse che mostrano già buona fluidità di gioco anche se non mancano i segnali di un’intesa ancora da affinare. Ma Lurano, retrocesso in B2 al termine dello scorso campionato, reagisce nel finale e si avvicina fino al 21-19 prima che i muri di Pinetti e Diagne portino al set point trasformato dalla stessa Pinetti nel 25-20.
Nel secondo set Lurano entra definitivamente in partita e passa anche a condurre sul 13-17 prima di essere ripreso a quota 18 dal colpo di Giroletti. Altro strappo per le bergamasche sul 19-21 ma l’Enercom Fimi rimonta e trasforma il secondo set ball grazie all’invenzione di Pinetti.
Nel terzo set le due squadre viaggiano punto a punto fino a quota 17 poi il Volley 2.0 si blocca, in cambi non migliorano la situazione e Lurano vola sul 19-25. Nel quarto set le bergamasche prendono un buon margine sul 7-12 mentre coach Moschetti prosegue negli esperimenti. Le cremasche si riavvicinano ma sembrano stanche e nel finale sbagliano molto fino ad arrivare al 18-25.
L’Enercom Fimi ritrova tutta la sua energia nel tie break e dopo aver tentato due allunghi si porta sul 7-4. Lurano si riavvicina sull’8-7 ma Giroletti firma il 10-7. La fast di Fioretti consegna tre match ball e al primo tentativo la capitana Cattaneo trova l’attacco vincente.
Mercoledì 25 settembre alle ore 21, sempre al Palabertoni, si giocherà la seconda semifinale tra Brembate Sopra (avversaria dell’Enercom nella scorsa stagione) e Gossolengo (inserita nello stesso girone delle cremasche in questo campionato).
Sabato 28 settembre al Palabertoni si disputeranno le finali del memorial Polloni: alle 15 la gara per il terzo posto e alle 18 circa quella che assegnerà il 12° trofeo intitolato all’indimenticato dirigente cremasco.